Anche Everquest diventa Free-to-Play


Il titolo dovrebbe aver già detto tutto, ma pare brutto lasciare questo spazio vuoto, dunque specifichiamo un po’ di cose: Everquest, gioco MMORPG, giunto ormai al suo tredicesimo anno di attività, ha deciso di seguire la strada di molti e molti e molti dei videogame di questo tipo, e sfruttare la possibilità di gioco gratuita su Internet per richiamare nuovi utenti; ovviamente il guadagno non va perdendosi, ma traslandosi, indirizzato ora su contenuti aggiuntivi, bonus e costumi da sbloccare. In fondo poi già tale titolo era stato innovativo, essendo uno dei primi a vendere oggetti di gioco per denaro reale, quindi le cose non dovrebbero cambiare più di tanto.
Chissà se questo improvviso afflusso di giocatori sarà positivo, di sicuro verrà bene accettato in Brasile, dove il gioco è stato fermato già nel lontano 1999 per la sua eccessiva violenza, che a loro parere trasforma le persone in guerriglieri, tanto che chi viene beccato a questare negli internet point al titolo in questione viene multato. Ma chissà, in questo modo anche quel genere di introiti potrebbe aumentare. Visto? Tutti contenti.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.