Borderlands 2 – seconda parte di aggiornamenti su mostri ed armi


Spunta sotto l’alberello natalizio la seconda delle interviste a membri dello staff 2K sull’ormai attesissimo con fomento e orrido sbavaggio Borderlands 2, e questa volta il soggetto è Paul Hellquist, il direttore creativo, che ci parla di bestie letali e mezzi di sparo.

I nemici si difenderanno in modi diversi, come questo... sportello di frigorifero?

Al riguardo di mostri e creature, il nuovo capitolo del gioco ne prevederà una serie molto diversificata (il doppio rispetto al precedente), a seconda dei diversi ambienti che si esploreranno, e che vanno dalle tundre ghiacciate alle brughiere erbose, sino ad oscure caverne, alla ricerca della vera e propria “storia del pianeta Pandora”; non fanno poi eccezione i nemici umani, che si adatteranno ai vari luoghi con veicoli, protezioni e vestiario specifico, facendoci mettere in atto strategie specifiche per affrontare ciascuno di essi nel migliore dei modi; anche noi ovviamente saremo ripieni di mezzi di locomozione di tutti i tipi, da uno due tre o quattro posti, e con la fantastica possibilità di sparare con le nostre armi oltre che con quelle già installate a bordo, o in alternativa utilizzare le stazioni di spostamento, che saranno disposte in molti più punti chiave delle mappe, cercando così di ridurre al minimo le corse per spazi desolati alla caccia di un “Catch and Ride”.

Nuovi veicoli armati di tutto punto !

Ma bando alle ciance e mettiamoci a parlar di armi da fuoco, pupillo ed orgoglio degli sviluppatori: la caratteristica del primo Borderlands stava nella diversificazione di queste a seconda della loro marca di fabbricazione; ebbene, questa peculiarità verrà ulteriormente non solo ampliata (ormai pare essere in un more more more mooooooore of the same) ma pure raffinata: le differenze saranno anche visive e sonore, con stili diversi per fucili e pistole, e con divergenti possibilità di causare danni, per i quali sono confermati quelli di tipo elementale, ed

La cooperazione rimarrà uno dei cardini dell'esperienza.

aggiungendone di nuove letalmente potentissime, come minigun e mitra provvisti di lanciagranate.
Infine accenno al cooperativo, migliorato cercando di eliminare più barriere possibili, e garantendoci una esperienza di gioco totale per noi ed il nostro gruppo di amici dal grilletto facile.
Come chiudere? Sempre più carne al fuoco, sempre più attesa, sempre più sbav sbav, e la 2K è ancora pronta a sorprenderci con ulteriori novità in merito.
Stay Tuned (state tonnati).


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.