Dead Rising 3 acquista un meccanico


Si comincia a parlare di sequel, ed anche il buon Dead Rising non può essere da meno, lasciando trapelare qualche indiscrezione sul terzo capitolo della serie.
L’ambientazione di Dead Rising 3 sarà Los Perdidos, una città della soleggiata California, che si ritroverà in poco tempo bella zeppa di infetti dalla voracità spietata, al secolo zombi; in realtà vi è un motivo dietro alla tragedia, e scoprirlo sarà una delle possibili strade del protagonista. Già, ora cambia anche lui, nella persona di Rick Cognomedadefinire, meccanico che si troverà in una morsa di non morti e malavita locale (con specifici riferimenti all’immigrazione illegale), comprese strane organizzazioni “a la Umbrella”, biker folli, un tal Generale Hamlock, reo di avere rapito un pezzo grosso, sino a gruppi di infetti non registrati protestanti ed organizzati: l’importante sarà fuggire prima che il Governo decida di rattoppare il problema con un bel missile Cruise sopra la cittadina, ed un modo potrà essere utilizzare tutte le conoscenze meccaniche del nostro amico Rick per rimettere in piedi un aereo e tentare così una fuga dall’alto.

Ovviamente dopo queste prime notizie i fan si stanno già spaccando nei classici gruppi di amore ed odio: da chi rivuole il protagonista del primo gioco, a chi quello del secondo, a chi è speranzoso in novità ed innovazioni, sino a chi della serie, non ne può più. A mio avviso generico, riuscissero a dare ancora maggiore libertà al giocatore, senza le scocciature delle prove a tempo di DR2 (o quantomeno limitandone il numero), sarà più facile avere un titolone di quelli che si ricordano.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.