Anteprime

Grand Slam Tennis 2 – Anteprima – Sui campi da Tennis più famosi al mondo con EA Sports


Gli appassionati Nintendo con l’uscita di “Grand Slam Tennis” hanno trovato un’ottima alternativa al solito Wii Sport in cui il nostro Mii, accuratamente creato, correva da solo da una parte all’altra del campo, senza molto bisogno della nostra guida, mentre a noi restava solo da indirizzare un colpo vincente con un dritto o un rovescio ben assestato e la sistematica esultanza, post punto, per  innervosire sempre più il nostro compagno di gioco. Nessuno però aveva pensato allo stuolo di appassionati del grande tennis, senza una Wii in casa! Per fortuna la Elettronic Arts ha rimediato con l’uscita nel Febbraio 2012 di  “Grand Slam Tennis 2”, badando stavolta alla curiosità e alle esigenze dei clienti Microsoft e Sony! Tante novità, cambiamenti e certamente un divertimento a 360 gradi, sopratutto se possessori di controller Play Station Move! Ancora niente di certo, invece per la periferica Kinect che rimane, per ora, immobile.

La nostra scalata al successo

Gran Slam Tennis 2Il gioco come nel capitolo precedente, ci permetterà di entrare nei panni dei più esperti e famosi tennisti del mondo scalando la vetta della popolarità, alla conquista di tutti e quattro i tornei del grande Slam: Australian Open , U.S Open, Wimbledon e l’Open di Francia, meglio conosciuto come Roland Garros, regalandoci così un anno insieme al nostro atleta preferito, da scegliere fra i tanti che la EA Sports mette a disposizione. Come già accennato prima, le differenze che possiamo riscontrare, rispetto al titolo Nintendo, sono davvero tante. Per chi abbia avuto modo di osservare i video promozionali usciti sul web, avrà constatato il notevole miglioramento della grafica, ora più chiara, dettagliata e con giochi d’ombre più realistici. Caratteristiche che  rendono il campo, i tennisti e il pubblico presente alla partita, ben distinti e posizionati nello spazio di gioco.Gran Slam Tennis 2 Si abbandonano così le originarie texture cartoon, tipiche della Wii,  poco convincenti e scarsamente realistiche. Un cambiamento che andava sicuramente ricercato dalla casa di produzione, data l’uscita e l’adattamento del gioco a console predisposte ad una elevata  definizione video, alla continua ricerca di una qualità visiva che riesca a colpire ed affascinare il giocatore. Naturalmente per avere una visione completa delle potenzialità che il gioco ha da offrirci, dovremo aspettare il 9 febbraio, non potendo basarci solo su fonti che permettono una visione parziale del titolo, come le anteprime video. I più impazienti possono nel frattempo scaricare la demo, uscita proprio in questi giorni.

Tutto ciò che ha da offrirci!

Gran Slam Tennis 2EA Sports, una delle case di produzione più esperte nel settore sportivo da quindici anni a questa parte, cerca di offrire il meglio con ogni suo titolo, passando attraverso a sponsorizzazioni di federazioni agonistiche conosciute a livello mondiale. La conferma arriva anche con questa produzione che vede tra i suoi sponsor proprio il torneo Wimbledon come sostenitore della causa e della creazione del secondo capitolo del brand Gran Slam. Con una nuova modalità da provare, la “Grand Slam ESPN Classics “ avremo la grande opportunità di rivivere partite che hanno fatto la storia del tennis, da Borg contro McEnroe a Nadal contro Federer per un totale di 25 partite sbloccabili in ordine cronologico.  Il controllo della racchetta e della pallina, sarà influenzato dal Total Racquet Control o se preferite, in italiano, Totale controllo della racchetta. Gran Slam Tennis 2Solo sentendo il titolo possiamo intuire subito di cosa stiamo parlando. Definito un sistema nuovo e rivoluzionario, Tota Racquet è un motore di gioco che permette di indirizzare, con la levetta destra, colpi precisi e forti. Mettetevi quindi d’impegno, perché tutto dipenderà dalla vostra abilità nel colpire la pallina! Altre novità?! È tutto da vedere, di nuovo c’è la tecnologia EA Sports Game Face che lascia il lusso di poter creare un giocatore a nostra immagine e somiglianza, caricando una semplice foto tramite l’opzione di Upload. In seguito software provvederà autonomamente ad analizzare i tratti somatici  del viso e a riprodurlo il più fedelmente possibile, permettendo di trasportarci virtualmente sui campi di gioco più famosi al mondo.

Una sfida aperta

Gran Slam Tennis 2L’intenzione della produzione EA Sports è quella di affiancarsi in tutto e per tutto a giochi di tennis più tattici e realistici come i celeberrimi Top Spin e Virtua Tennis, un’impresa se non impossibile molto difficile, data la loro datazione ed esperienza. Riuscire a soffiare il pubblico di quei titoloni non sarà facile, molti sono infatti legati loro anche “sentimentalmente” perché riportano alla luce con nostalgia i pomeriggi passati nelle sale giochi e i soldi buttati vicino ai cabinati di Virtua Tennis con l’obbiettivo di riuscire a battere più avversari possibile. Abbaniamo però questa parentesi storica – videoludica e rigettiamoci nel corrente 2012 con la prossima uscita di Grand Slam Tennis 2. Non ci resta che sperare in una buona riuscita del gioco, anzi ottima, per rendere onore alla grande campagna promozionale girata intorno all’uscita di questo titolo. Gran Slam Tennis 2Ogni giorno qualcosa di nuovo, un piccolo pezzo in più per costruire l’immagine del gioco atteso, piccoli pezzi passati attraverso news, video, anteprime e indiscrezioni varie che  hanno permesso di poter creare e risolvere tanti punti interrogativi in proposito. Un po’ alla volta ci hanno incuriosito e tenuto sul filo del rasoio per renderci le idee un po’ più chiare, su tutto ciò che stava succedendo attorno a noi.

[toggle_box title=”Impressione” width=”600″]Si aspetta con ansia il 9 Febbraio per poterlo provare sulla propria xbox o playstation, criticarlo dettagliatamente, e scoprire se realmente la Elettronic Arts dall’alto della sua popolarità sarà riuscita nell’impresa di fargli tenere testa e preferire ad altri giochi di tennis già sul mercato.[/toggle_box]

 


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.