In UK e USA Call Of Duty: Modern Warfare 3 vende oltre 6,5 milioni di copie in 24 ore dal lancio. Indovinate ora a chi fa beneficienza Activision


Frantumando il record al vendita di “day one” che già le apparteneva, Activision Publishing, Inc., una sussidiaria di proprietà di Activision Blizzard, ha annunciato che l’attesissimo Call of Duty: Modern Warfare 3 è diventato il più grande lancio nel mondo dell’entertainment di sempre con un sell-through stimato di oltre 400 milioni di dollari ed oltre 6.5 milioni di unità nei soli Stati Uniti e Regno Unito nelle prime 24 ore dal suo lancio, secondo i dati Charttrack e le informazioni di sell-through fornite dai rivenditori.

Questo è il terzo anno consecutivo che il franchise Call of Duty stabilisce record di lancio al “day one” su tutte le forme d’intrattenimento, ed è un risultato che nessun altro franchise nell’entertainment, in nessun altro medium, ha mai realizzato. Lo scorso anno, Call of Duty: Black Ops di Activision ha realizzato un sell-through al “day one” stimato intorno ai 360 milioni di dollari nei soli USA e UK, battendo il precedente record di day one stabilito nel 2009 da Call of Duty: Modern Warfare 2 con un sell-through stimato pari a 310 milioni di dollari, sempre secondo le stime Charttrack e le informazioni di sell-through fornite dai rivenditori.

Il giorno 8 Novembre 2011, milioni di fan si sono affollati negli oltre 13.000 negozi che hanno organizzato aperture notturne in tutto il mondo. Secondo Microsoft, dopo due soli giorni, il numero di giocatori che ha giocato simultaneamente su Xbox Live ha stabilito un nuovo record.

Crediamo che il lancio di Call of Duty: Modern Warfare 3 sia il più grande lancio nel mondo dell’entertainment di tutti i tempi in ogni medium, e abbiamo raggiunto questo record considerando le vendite solamente di due paesi – dichiara Bobby Kotick, CEO, Activision Blizzard, Inc. e prosegue – al di fuori di Call of Duty, non c’è mai stato nessun altro franchise nel mondo dell’entertainment che abbia stabilito record di day one per tre anni consecutivi. Le vendite ad oggi per il franchise Call of Duty superano il box office cinematografico mondiale di “Star Wars” e “Il Signore degli Anelli”, due tra i franchise di maggiore successo nel mondo dell’entertainment di tutti i tempi”.

Eric Hirshberg, CEO, Activision Publishing ha aggiunto: “Call of Duty è più di un gioco. E’ diventato una parte fondamentale dello scenario culturale popolare. E’ un gioco che i videogiocatori più abituali amano, ma che al contempo attira in maniera costante nuove persone. E’ l’esperienza d’intrattenimento più intensa, adrenalinica e coinvolgente che ci sia. Vorrei ringraziare i nostri incredibili team di Infinity Ward e Sledgehammer Games per aver realizzato un gioco fantastico. Ma più di tutto, vorrei ringraziare i nostri milioni di fan appassionati in tutto il mondo. E’ per voi che questo gioco è stato fatto”.

 

In un ambito completamente separato, Activision ha annunciato questa mattina che, in segno di gratitudine e come continuo supporto agli sforzi degli uomini e delle donne americane impegnati al servizio del paese, in occasione del Veteran Day, ha donato 3 milioni di dollari al Call of Duty Endowment, un’organizzazione privata no profit che si impegna ad offrire lavoro ed opportunità di reinserimento sociale ai veterani di guerra. Questa ultima donazione si aggiungerà ai 2 milioni di dollari che Activision ha già donato all’Endowment e che, da quando l’organizzazione è stata concepita nel Novembre 2009 da Bobby Kotick, ha offerto più di 1.5 milioni di dollari in borse di studio e prestiti alle organizzazioni di veterani del paese.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.