path_of_motus PC, Recensione

The Path of Motus – Recensione


MichaelArts

Sviluppatore

MichaelArts

Publisher

Platform, Puzzle

Genere

Motus è un goblin, anche se visivamente non rispetta molto i canoni fantasy del genere. La tribù di Motus vive in una foresta da dove nessuno è mai riuscito a uscire. Altri goblin, come il padre di Motus, ci hanno provato finendo per arrendersi e accettare un posto di lavoro sicuro ma poco stimolante. Motus decide di provare anch’esso a uscire dalla foresta e starà a noi guidarlo verso l’esterno facendo solo uso delle parole.

The Path of Motus è un platform misto a puzzle game che in parecchi punti ci spinge a ragionare sul come possiamo superare il puzzle che ci troviamo davanti. La qualità delle sezioni platform è abbastanza buona ed è l’unico elemento che introduce un minimo di rigiocabilità per via dell’high path. Molte parti platform possono essere risolte senza provocare la morte di eventuali goblin “cattivi” presenti nella schermata. Quando si riesce a evitare decessi inutili, otterremo un token che dimostra il nostro completo successo in quella sezione. Ottenere tutti i token ci garantirà un achievement e la soddisfazione.

Puzzle

path_of_motusTralasciando la parte platform, a volte frustrante ma comunque abbastanza buona, l’altra metà del gameplay è composta da puzzle. Spesso Motus si troverà di fronte a dei baratri su cui dovrà costruire un ponte per poterli superare. Avremo a disposizione una serie di punti tra cui tirare delle linee, ogni punto deve forzatamente avere un certo numero di linee (il numero viene scritto direttamente sopra). Una volta che riuscirete a costruire il ponte facendo quadrare in numero di linee che partono e si collegano, potrete proseguire nell’avventura. Esiste un altro tipo di puzzle che riprende il sistema dei ponti ma ci mette davanti a delle porte. In questo caso i pallini sono distribuiti in figure solitamente squadrate piuttosto che a forma di ponte.

Parole

path_of_motusNelle sezioni platform bisognerà risolvere quasi tutti i puzzle facendo uso delle parole, ma non nel modo che pensate voi. Con i tasti U, H, K (dall’ultima patch possiamo anche cambiarli) lanceremo delle parole di fronte a noi, come se fossero un proiettile. I Goblin avversari useranno le nostre stesse parole, tendenzialmente lanciandole con un ritmo prefissato. In caso il goblin usi sempre parole diverse, apparirà un segnalino sulla sua testa che ci dirà la prossima parola. Motus può utilizzare le parole dello stesso tipo (colore) per annullare una parola che ci viene lanciata contro. In questo modo potremo evitare di essere uccisi e scivolare oltre ai goblin senza causare danni.

Grafica

path_of_motusThe Path of Motus è graficamente ben realizzato, con uno stile che sembra tendere la mano ai più giovani. Uno dei problemi principali del gioco è che la veste grafica tende a scomparire, o essere poco in prima piano, di fronte alla poca responsività dei comandi. Molto spesso le sezioni platform sono rese difficili dal sistema di controllo più che dal design. Gli scenari che ci troveremo davanti sono piuttosto vari e soddisfacenti.

Messaggio

The Path of Motus ha come obiettivo il portare un messaggio ai giocatori. Potrete vedere voi stessi completando il gioco in circa due ore scarse. Vi avverto già che, sebbene il messaggio sia lodevole, non sembra trasmesso col mezzo giusto. L’autore vuole trasmetterci un qualcosa che è adatto a una certa fascia di età, ma la veste grafica (molto importante per il primo impatto) sembra essere indirizzata verso a un pubblico molto più giovane.

Valutazione Finale

grafica 78%
sonoro 70%
giocabilità 50%
carisma 65%
longevità 45%
Final Thoughts

The Path of Motus è stato realizzato con l'intento di trasmettere un messaggio, che però faticherà ad arrivare a destinazione alla fascia di età che ne avrebbe più bisogno. Comandi approssimativi e una longevità ridotta non aiutano. Non è assolutamente un gioco terribile però mi viene difficile consigliarlo a qualcuno.

Overall Score 61%
Readers Rating
0 votes
0

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.