vroom kaboom PC, PS4, Recensione

Vroom Kaboom – Recensione – Il minestrone dei minestroni


Ratloop Games Canada

Sviluppatore

Ratloop Games Canada

Publisher

Tower rush vehicular combat game

Genere

Chiunque abbia anche solo pensato al concetto base di Vroom Kaboom, doveva aver fatto indigestione di peperonata la sera prima. Anche due giorni prima. Facciamo pure tutto il mese prima. Vroom Kaboom vuole essere un sorta di tower defense in cui dobbiamo giocare delle carte per lanciare delle macchine verso la base avversaria. Le suddette macchine potranno, volendo, essere “guidate” facendogli cambiare corsia con il mouse. Risultato? Caotico, ma non necessariamente appagante.

La formula di Vroom Kaboom è quella del gioco free to play con una quindicina di euro da pagare per ottenere il premium. Nle primo caso i contenuti verranno sbloccati gradualmente raccogliendo degli scrap nelle partite giocate, nel secondo avremo subito a disposizione tutti i contenuti del gioco. La recensione ho deciso di basarla sulla versione standard, cercando di capire cosa cambia realmente dal pagare oppure no.

grafica e sonoro

vroom kaboomLa prima cosa che fa storcere il naso sono le richieste hardware altissime anche solo per far funzionare il gioco al minimo dei dettagli. I requisiti consigliati sono pari a quelli dei più nuovi titoli AAA con mappe grandi kilometri. Qui siamo in presenza di mappe non molto definite ma molto pesanti da sostenere, anche per il caos che si va a creare quando i mezzi in campo aumentano a dismisura. Il sonoro è abbastanza buono a livello di colonna sonora e commentatore ma molto basico a livello di effetti. Vroom Kaboom può essere giocato anche con il VR ma molti utenti riportano dei controlli un pò troppo macchinosi e difetti generali di compatibilità.

Gameplay

vroom kaboomCome anticipato nel primo paragrafo di questo articolo, il gameplay di Vroom Kaboom è piuttosto bizzarro. Proverò ad essere il più chiaro possibile. Una partita vede due o più avversari (a squadre) confrontarsi su una mappa rettangolare dove agli opposti sono piazzate due torri per squadra. Vince il primo giocatore o squadra che riesce a demolire le due torri del nemico. Ogni giocatore ha un mazzo di carte che può personalizzare a piacimento. Scegliendo una carta metteremo in gioco il veicolo corrispondente, pagando il costo che la carta richiede. Le risorse richieste possono essere raccolti dai veicoli stessi mentre si dirigono verso alla base avversaria. Starà a noi decidere se prendere il controllo del veicolo o lasciarlo andare per la sua strada mentre viene controllato dall’IA. Possedendo le risorse saremo in grado di inviare veicoli quasi a raffica, cercando di mettere sotto pressione la base avversaria che allo stesso tempo lancerà veicoli contro di noi. Essendo la strada condivisa, i veicoli più grandi e corazzati saranno in grado di demolire i veicoli più piccoli. Ogni mezzo, o quasi, possiede un’abilità solitamente legata alla mole. Le moto o le macchine più agili possiedono manovre evasive così come i mezzi grandi possono essere armati(come il bus con le mitragliatrici) e più difficili da distruggere. Quando un veicolo giunge alla fine della pista può schiantarsi contro a una delle due torri nemiche, facendo danni in base a diversi fattori (mole, esplosivi raccolti durante il percorso ecc..)

Troppe cose da seguire

vroom kaboomAbbiamo la possibilità di switchare tra i vari veicoli che abbiamo lanciato, cercando di evitare i nemici e gli ostacoli. Spesso finiremo per avere 3-4 veicoli in campo e sarà fisicamente impossibile seguirli tutti. L’IA è assolutamente letale quando controlla mezzi con armi da fuoco, riuscendo a non sbagliare quasi mai(stesso discorso per le moto kamikaze). Lo stesso discorso non vale per gli altri mezzi, capita di vedere numeri da circo e poi macchine che vanno dritte sotto ai cingoli dei carri armati. Spesso non ci sarà modo di capire quale dei nostri veicoli è riuscito a passare e perchè, vedremo la barra della vita scendere e basta. Controllare il campo di battaglia richiede uno sforzo enorme e a volte non paga nemmeno.

Player base

Da giorni cerco di partecipare ad una partita multiplayer su PC, senza riuscirci. I giocatori attivi si possono contare sulle dita di una mano e l’unica modalità disponibile rimane quella contro IA. Davvero, c’è poco da dire e da vedere.

Valutazione Finale

grafica 62%
sonoro 79%
giocabilità 40%
carisma 60%
longevità 45%
Final Thoughts

No, non ci siamo. L'eccessivo caos ha allontanato la maggior parte dei giocatori. La decisione di puntare su un gioco così bizzarro è lodevole dal lato teorico, dato che tendiamo sempre più a vedere gli stessi concept triti e ritriti, ma decisamente mal riuscito sul lato pratico. Se volete, provatelo dato che è free to play ma non azzardatevi a comprare il premium fino a quando non ci sarà una community attiva che ci gioca su.

Overall Score 57%
Readers Rating
0 votes
0

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.