3DS, Recensione

AiRace Speed – Recensione


Gesù

Sviluppatore

Dio

Publisher

teologia spinta

Genere

Ogni mattina, appena svegli, tutti quelli che fanno uso di stupefacenti di genere si pongono domande esistenziali. Tra queste, la più frequente è di sicuro: “cosa succede se prendiamo Wipeout e lo mettiamo in un tubo?”

Risposta: creiamo AiRace Speed di Qubic Games per Nintendo 3DS, che ha tutte le carte in regola per diventare un maledetto capolavoro. Video, recensione, poi allegria.

Giù per il tubo

AiRace Speed (3)AiRace Speed è un gioco di corse futuristiche nel quale vestiremo i panni di un ignoto pilota intento a gareggiare in un’altrettanto ignota serie di competizioni contro il cronometro (e i muri!) aventi luogo in posti non esattamente spaziosi, come tunnel della metro, dell’aerazione et similia. L’inquadratura – sostanzialmente una – sarà fissata dietro il nostro velivolo, una sorta di ibrido aereo/astronave dalla benzina infinita ma dalla limitata tolleranza di impatto contro le pareti. Ogni pista andrà affrontata con un determinato mezzo, e arrivare in un solo pezzo alla fine di ogni percorso permetterà di sbloccare quello successivo sino ad arrivare ai percorsi più difficili, bloccati fino a quando non otterremo anche il tempo record su un tot dei tracciati affrontati in precedenza.

E sì, avete capito bene: non ci sono praticamente avversari, ci siete solo voi, il cronometro e…le pareti. Tutta la sfida del gioco giace nell’arrivare al traguardo dopo un tot di giri lungo i complessi e claustrofobici tracciati nel minor tempo possibile e col minor numero di schianti possibile – buono a sapersi, non avremo un massimale di vite extra o di vetture di riserva, ma potremo spiattellarci a piacere. Ovviamente, la nosta passione per i muri in metallo e cemento avrà un prezzo: a seconda del chilometraggio percorso, o ripartiremo dall’inizio o dal checkpoint più vicino con una penalità di 3 secondi per schianto – ovviamente, in caso di eccesso di capocciate, potremo anche resettare l’intera gara onde evitare di giungere al traguardo con un cronometro si troppo appesantito.

C’è un muro tra di noi…

AiRace Speed (1)Il sistema di controllo è semplice ma allo stesso tempo non facile da padroneggiare. Il nostro velivolo procederà da solo – vale a dire senza bisogno che noi premiamo qualcosa – a velocità contenuta (ovviamente ogni veicolo avrà una sua velocità di crociera): toccherà a noi farlo accelerare DIBBRUTTO premendo il tasto A (“nitro”) e frenare con B. I tasti dorsali ci aiuteranno virare e transitare attraverso gli angusti passaggi dei quali saranno costellati i percorsi, e stop, non c’è altro da ricordare…ma c’è tantissimo con cui fare pratica! La bontà dei controlli e il vostro impegno nell’arrivare a padroneggiarli saranno indispensabili per evitare figure barbine lungo i percorsi, il cui design è una delle tante ottime ragioni per acquistare questo titolo. I tracciati sono sempre lunghi e pieni di insidie: da trappole “propriamente dette” a barriere architettoniche di genere (come ventole e strettoie varie), passando per curvoni da prendere sempre velocissimissimamente, il livello d’attenzione dovrà essere sempre alle stelle – ma, si badi, si tratterà sempre di una sfida umanamente possibile.

I numerosi bivi presenti lungo la via verso la vittoria rendono le piste sempre interessanti da percorrere e mai monotone: la varietà si manifesta anche nell’estetica, con i percorsi che non sono mai sterili, ma sempre vivi nonstante la claustrofobia generale. Spesso, dopo metri e metri di “tubo”, sbucheremo in location simili a stazioni, autostrade, cantieri e tanto altro, meravigliandoci e stupendoci quanto basta – con annesso rischio di finire contro il bel murozzo dopo la distrazione da “panorama”.

Per la gioia di grandi e piccini, il gioco ha un set di achievements da sbloccare, di cui alcuni discretamente impegnativi. E’ come sempre una cosa un po’ modaiola, ma comunque non spiacevole e utili a potenziare la longevità di quel quanto che basta per farla attestare su di un livello più che buono – in ogni caso, anche dopo aver corso su tutto il corribile e sbloccato tutto lo sbloccabile, difficilmente cestinerete questo titolo che si rivela molto valido anche per partite rapide “tappabuchi” dopo che lo si è sviscerato a dovere.

L’unico neo può essere visto nelle poche modalità di gioco: siamo davanti a un mega “time trial”, con la variante delle piste endless per vedere quanti giri riuscirete a resistere senza allinearvi sulle pareti – qui i record saranno basati sul totale di spazio percorso con tre schianti max a disposizione.AiRace Speed (2)

In toto dunque, senza voler sembrare retorici, AiRace Speed è la versione hardcore badass di Wipeout: velocissimo, impegnativo, bello a vedersi, è un titolo che non può mancare nella libreria 3DS di ogni appassionato di velocità e delle sfide videoludiche come si deve. Grazie a una curva della difficoltà ripida quanto basta e a dei tracciati complessi, il gioco saprà regalarvi belle emozioni di guida (o volo?) e qualche sana bestemmiata da giocatore incallito per parecchio tempo.

Hi-tech?

Il comparto tecnico del gioco si rivela più che valido. La grafica è di buon livello, molto fluida e scorrevole, pienamente capace di rendere senza problemi la sensazione di velocità delle gare futuristiche che simula. Le scelte cromatiche sono molto azzeccate e mai monotone, con gli ambienti spesso e volentieri ravvivati da effetti di luce ben resa. Buona la profondità resa dal 3D, utile anche a migliorare la velocità del “colpo d’occhio” nell’individuare anfratti e passaggi alternativi, nonché per il necessario atto di prendere le misure quando si affrontano passaggi angusti, infidi e bastardi.

La musica è tamarra quanto basta, dai toni techno/dance che da sempre accompgnano le veloci imprese che si vivono in questi giochi. In ogni caso, la colonna sonora è sempre piacevole e contribuisce a rafforzare l’atmosfera “metallica” e di velocità che non perdona del gioco, aiutando a tenere il ritmo nell’affrontare curve e pericoli vari.

Come già accennato sopra, il sistema di controllo si rivela efficace e in grado di farci godere al meglio l’esperienza ludica senza complicarci la vita. Chiudiamo ricordando che il gioco è anche abbastanza esile in termini di spazio, evitando di ingolfare effessivamente la SD della vostra console.

Valutazione

Grafica 90%
Sonoro 83%
Giocabilità 92%
Carisma 95%
Longevità 87%
Final Thoughts

E' una frase che diciamo di rado, ma riguardo a questo AiRace Speed possiamo solo dire che...è davvero un grande gioco! Venduto a poco più di un tozzo di pane, tecnicamente ben fatto, impegnativo e soprattutto divertente è un titolo che non può mancare nella libreria degli amanti del genere e non solo.

Overall Score 89%
Readers Rating
0 votes
0