Call of Duty: Black Ops Cold War News, PC, PS4, Xbox One

Call of Duty: Black Ops Cold War – Elenco mappe e modalità multiplayer


Activision ci ha mostrato il multiplayer di Call of Duty: Black Ops Cold War con il trailer che trovate qui sotto:



Oltre al filmato abbiamo anche potuto scoprire qualche dettaglio in più sulle mappe e modalità presenti nel gioco. La maggior parte sarà tutta ambientata in scenari “realistici” e che faranno inoltre da sfondo alla trama che come già sappiamo si svolge negli anni ’80.


MAPPE



Quelle finora svelate ci porteranno nel deserto dell’Angola, sui laghi ghiacciati dell’Uzbekistan, per le strade di South Beach Miami, nelle acque del Nord Atlantico e a Mosca.

Di seguito l’elenco di quelle di cui conosciamo già nome e ambientazione.

  • Armada USA vs URSS – Basato sul Progetto Azorian, è una mappa sulla quale forze Americane e Sovietiche, si scontrano in mezzo alle acque del Pacifico per il controllo di un prototipo di sottomarino nucleare. Si combatte a bordo delle navi, con delle zipline che permettono spostamenti rapidi fra i vari vascelli.
  • Armada Spetsnaz vs M16 Le forze NATO vengono dispiegate in Uzbekistan, per intercettare un convoglio militare Sovietico comprensivo di lanciamissili ICBM. Nel frattempo una squadra dell’MI6 Squadron è pronta ad ingaggiare battaglia con la Spetsnaz per riuscire a recuperare delle informazioni top-secret che il convoglio stava trasportando. È possibile utilizzare dei carri armati per stanare i nemici o dei gatti delle nevi per aggirarne le posizioni.
  • MiamiDGI vs CIA Perseus invia degli agenti dei servizi segreti cubani a Miami per liberare un alleato che sta venendo trasportato si di un mezzo carcerario. La CIA tenterà di impedirglielo.
  • MoscaSpetsnaz vs CIA Nel cuore dell’Unione Sovietica un gruppo di Spetsnaz viene inviato a ripulire un covo di agenti CIA. Il loro obiettivo catturare ogni agente CIA rimanente per estorcergli informazioni. Lo scontro si sposta presto nelle strade vicine al covo, quando un altro team americano si unisce allo scontro, in supporto agli agenti compromessi..
  • Satellite – DGI vs M16 Nel bel mezzo del deserto dell’Angola, in Africa Centrale, giacciono i resti di un satellite americano segreto conosciuto come KH-9, abbattuto da Perseus. Le forze segrete cubane sono sul posto per recuperare i dati contenuti nel satellite, mentre una squadra dell’M16 si trova sul posto per il medesimo motivo.

MODALITÀ  DI GIOCO



Per quanto riguarda le modalità ci possiamo sicuramente aspettare il ritorno dei grandi classici come Controllo, Dominazione, Uccisione Confermata, Deathmatch e Team Deathmatch, ma ci saranno anche tre novità: Combined Arms, Fireteam, and VIP Escort.


Combined Arms prevederà scontri 12vs12 dove ci saranno anche veicoli e potrà essere giocata in diverse varianti, tra cui Dominazione.


VIP Escort, come dice il nome, si baserà sullo scortare uno dei giocatori che verrà designato come VIP, in una zona della mappa per farlo fuggire. Si gioca in 6vs6 e si può vincere anche sterminando l’intero team avversario. Attenzione però: perché tutti i giocatori, tranne il VIP, possono essere rivitalizzati una volta “uccisi” per tanto bisognerà fare molta attenzione a non dare troppo le spalle ai morti.


Di Fireteam, invece sappiamo soltanto che sarà una modalità a 40 giocatori, dove potranno scontrarsi fino a 10 squadre da 4 player l’una. In questa modalità sarà molto importante sfruttare la mappa, ma Treyarch non ha ancora specificato cosa questo voglia dire.


E con questo è tutto gente! Appena avremo altre notizie sul multiplayer di Black Ops Cold War ve le riporteremo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.