Rubriche

Criticast #18 – Natale in casa Criticast


Esegui

Giunge il tempo magico del Natale anche qui su Gamerscritic, quindi perchè non esprimerlo in una nuova scintillante puntata di Criticast, il podcast che vi fa ricordare quando eravate bambini e cercavate i videogames sotto l’albero addobbato di pad. Vi racconteremo così esperienze più o meno gioiose di Natali videoludici… ma chi? Roberto “Tuxx” Toia alla semiconduzione, Claudio “Santa Claus” De Agostini al massacro di soldatini di piombo, Mattia Pagano alias “Max” all’ascolto sognante della musichina di avvio della PSX ed il nostro Giuliano Luongo alla conduzione finale nonchè preparazione delle tipiche uova natalizie. In occasione poi della fratellanza che scorre nelle festività, abbiamo come superospite Bruno Barbera dalle terre di FreePlaying, che ci racconterà del connubio tra Natale ed i ninja. Come sigla, un remix 8 bit da noi stavolta procurat… realizzato, di una nota strenna natalizia di cui non scrivo il nome per non offendere l’ascoltatore.

E con i nostri augurosi auguri, eccolo, immancabile…
LO SOMMARIO:
mario3– Sabotiamo i regali in allegria
– Ricordi natalizi e regali orridi
– Claus, Tuxx e le assuefazioni natalizie
– Il Natale a Ragnarock Online
– Babbo Natale droppa bene
– Il Canto di Natale di Claus
– L’epicità di Mario 3
– Reminiscenze di The Wizard e trollate nintendose
– Inferno idraulico
– Bruno bambino e la magia del Commodore 64
– Ninja, la furia umana esalta tutto l’Occidente
ninja-furia-umana– The Last Ninja, colore e precisione orientale
– Ritroviamo il tempo di finire i giochi
– L’ambiente circolare dei ninja
– Acqua mortale ed oggetti da combinare
– Nemici suicidi con onore
– Ore ed ore sulla stessa cosa
– Sentirsi figo ed il senso di procedere moderno
– I biscotti del passato
– Joystick spacca dita
– I seguiti di The Last Ninja
– I ninja cancellano gli sviluppatori
– Un ninja a New York
– Rigiocarci oggi, non perdere l’allenamento
– Babbo Ninja
– Non perdere l’allenamento 2
– Difficoltà e trucchi infidi
– Minecraft, nuovo LEGO
The-Last-Ninja– Giuochi online e giuochi di amarezza
– Difficoltà deviate
– … qualcuno ha detto Dark Souls ?
– Quando serviva anche la tua immaginazione
– Wiki vecchie e nuove
– Giochi da cesso e giochi del cesso
– Dalle nevi della steppa arriva il Luongo
– Biglietti di auguri e legalità
– Claus brucia gli elfi
yoshis_island_ds_conceptart– Spoiler natalizi (?)
– Scalette assenti e ambulanti sotto zero
– Giuliano ed un Natale da Yoshi’s Island
– Quando arrivò l’affitto videoludico
– Un gigante buono
– La caccia ai giochi al negozio
– Scatole per le scatole ed il sesso delle consolle
– Imballaggi di qualità e custodie sproporzionate
– Comprare o affittare, questo è il dilemma
– Edizioni francocrucche
– Mappe enormi e minigiochi bizzarri
– Bebè Mario e nemici giganti
Spear_GuySpear_GuySpear_Guy– Panorami modificanti e lune pezzate
– A Capodanno scatenatevi tutti col Popotìn !
– I francesi pacioccano i nomi di anime e cose
– Tentaçion, le nouveux parfum du Christian Dior
– Yoshi drogato, è giallo
– Uova stalker
jovanotti nintendosità– Con il NES si rimorchia facile
– Buoni propositi: una puntata sulle pubblicità videoludiche
– Bianco Natal
– Sottomarini e antiche trasmissioni
– Presentatori incrociati e manga marxisti
– I dolori ormonali di un giovane Nintendaro
– Winners don’t use alcool
– Insulti iberici
– Max e la magia della prima Playstation
– Un Raimbow Six tristerrimo
– Max schifa automobili ectoplasmatiche
– Primi orrori natalizi
– La consolle war impari
raimbox six– Esborsi del tempo che fu
– Mercati altalenanti e barbatrucchi
– Il mercato si divide e nasce l’usato
– Nuove avventure dell’amico di Giuliano
– Rally farlocchi
– Il primo storico bellerrimo Rainbow Six
– Difficoltà stealth
– Missioni impossibili
– Dino Crisis ed il calore familiare dei survival horror
– Siamo tutti crittografi
– Cheaters e tristezza
– Quando ti blocchi per eoni: Asterix e Arkham Asylum
– Troppi nemici, troppo onore
– Altri momenti critici
– Quando ti frega quello che non vedi
snescontrollersealed_a– Tuxx ed il racconto del SNES taroccato
– Nomi dubbi e buchi quadrati
– 9999 giochi tutti per voi! SSSSì…
– Piccoli momenti di romanticismo
– Il “SNES” vi spinge a fare vasi di creta insieme alla vostra ragazza
– Giochi farlocchi e buttar via il tempo
– Girare mille pagine tra rabbia ed amore
– Rosicate bestiali
– La morte di un tarocco
– La maledizione continua
– Tarocchi dei giorni nostri
sega cess– Il manualetto Nintendo
– Trolling old style
– Percorsi da dito
– Il Master System si dimentica l’italiano
– Tradurre l’inglese con l’inglese
– La befana vien di notte, e ti impala
– Claus perde la retina, Max mangia e Giuliano fa le costruzioni
– Carbonella glassata
– Saluti, auguri ed al prossimo anno di Criticast!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.