PC, Recensione

Eryi’s Action – Recensione


Nyu Media

Sviluppatore

Nyu Media

Publisher

Platform, Bestemmie

Genere

EryiCome può una donzelletta vestita di foglie tirar su così tanto aspri commenti ed insulti? Vediamolo senza perdere tempo in Eryi’s Action, nuovo platform dei Nyu Media, che oltre a scatenare le peggio parole dal nostro interno pone le basi per una piccola discussione su un nuovo genere video ludico, quello trollante. E pure sarebbe da discutere quel “nuovo”…
Già in passato mi è capitato di parlare di titoli che sono difficili per il volerlo essere a tutti i costi, a partire da Super Meat Boy per giungere al da poco recensito Angry Videogame Nerd Adventures, i quali hanno dato forme diverse allo stesso pensiero: essere difficile per rendersi frustrante, essere difficile per ricordare il passato quando i giochi si facevano minor scrupoli del dover essere “per tutti”, essere difficile per provare all’estremo le nostre skill di videogiocatori. A tutto ciò ora dovremo aggiungere un

La trama

eryis action 1La nostra protagonista, Eryi, si trova in un terribile problema per la sua vita: le hanno rubato una anguria. Già qua siamo oltre ai livelli del vetusto Plok per SNES dove ci fregavano una bandiera, ma se lì perlomeno poteva essere un ricordo, qua basta andare al supermercato e siamo a posto. No. Un cattiva cattivona di nome Farta, tiepido incrocio tra l’italiano “Marta”, l’inglese “fart” ed il livornese “farda”, ci ha ciucciato via il nostro frutto preferito. Dovremo quindi percorrere un lungo viaggio per ritrovarlo.

Ma perché?

eryi's action receSì, la trama è già finita. Come si può vedere è piuttosto un pretesto per partire con il gioco che altro. Ma tutto ciò è assolutamente voluto: questo platform infatti non presenta sfide retrò come per il Nerd o palestre di sfinimento come per Meat Boy, invero un gusto malato per il troll verso il giocatore. Avete presente quella sorta di clone di Mario difficilissimo con roba che cade in testa a caso, fregature varie, blocchi che cedono eccetera dal nome Cat Mario? Quello con il gattino bianco, per intenderci, vi è chi ne ha fatti vari let’s play e si trova gratuitamente.
Bene, tale titolo non fa altro che riprendere paro paro tali meccaniche e metterle in un gioco a pagamento, con grafica assai più curata e neppur troppo orribile, ma con una scopiazzata di concetto che è davvero da guinness.
Per spiegarla in breve a chi non lo conoscesse: questo platform ci porta ad insidie e pericoli a sorpresa inseriti volutamente per farci insultare lo schermo. Ad esempio: camminate ed ecco che dal nulla vi cade in testa una serie di punte. Ah ah, non me lo aspettavo. eryi's action rece (2)Poi colpite un blocco come in Super Mario per romperlo, e ci rimanete attaccati tipo colla, venendo successivamente colpiti da un nemico volante senza poter fuggire. Ah ah, m’hai fregato. Oppure finite il livello alzando una bandiera, COME IN MARIO E GATTO, sentite la musichina di fine livello, ed ecco che una zozzeria random ci arriva in faccia e muoriamo. Ah ah, già visto. Oppure da un elemento dello sfondo compare un nemico randomico e ci uccide. Ah ah, già visto. Oppure prendiamo un bonus tipo diamante gigante e rimaniamo intrappolati, dopodiché delle punte ci uccidono. Ahah, ahah… ah ah una gran ceppa, ci stiamo fresando le gonadi qua. Mai sentito parlare del concetto del “bel gioco che dura poco”? Evidentemente no, così procediamo di livello in livello, saltando e tirando sporadici oggetti, e perdendo vite in continuazione senza fine, divertendoci nel trovare come il gioco ci sorprenda barando.

Dite quel che volete…

… ma in tutto ciò non ci trovo molto divertimento. Lo capisco per farsi due risate con gli amici in un gioco che, per l’appunto, è gratuito, è facilmente accessibile, ma il solo sapere di avere speso della pecunia per venire trollato equivale a pagare il mio vicino di casa perché mi ponga una buccia di banana fuori dalla porta acciochè scivoli per terra, facendo riderissimo. A livello di marketing però è ineccepibilmente una buona idea, e questo non posso non riconoscerlo: un gioco simile non si presta, ma è propriamente realizzato per farne su video online che lo rendano famoso e bersaglio di parole sporche e Mosconiane di vario genere e tipo. Ripeto: qualche risata può pure strapparla, ma il concetto di base di tenere su un intero gioco con idee simili è abbastanza povero di carisma.
Ogni tanto vi è qualche boss, le cui meccaniche deviate ci fanno ragionar un pelo di più, ma per il resto tutto è il classico prova e sbaglia, con la differenza che qui la memoria si deve applicare nel 90% dei casi nel ricordarsi gli scherzoni che ci fa il gioco.

Valutazione

Grafica 70%
Sonoro 77%
Giocabilità 39%
Carisma 25%
Longevità 60%
Final Thoughts

Eryi’s Action è un rischioso esperimento di mettere in commercio un gioco realizzato con il diretto scopo di prendere per lo deretano il giocatore, con trappole casuali, blocchi inopportuni che compaiono dal nulla ed ogni altra trollata inserita apposta per renderlo difficile e bestemmiabile. Personalmente da recensore non gli farei tutto questo encomio, forse si sarebbe sollevato come “un altro di quei giochi trollanti fatti apposta” fosse stato free to play, ma così raggiunge davvero l’insensatezza, rendendo peccato una grafica caruccia ed una colonna sonora abbastanza buona. Ma perché ????????

Overall Score 54%
Readers Rating
1 votes
95