PS4, Recensione, Xbox One

Metro Redux – Recensione


4A Games

Sviluppatore

Deep Silver

Publisher

FPS

Genere

Quando un videogioco è ottimo già di partenza, la sua edizione rimasterizzata non può far altro che essere migliorata ulteriormente per quanto riguarda i segni del tempo. E’ questo il caso della saga di Metro, Deep Silver infatti ha appena rilasciato le versioni rimasterizzate dei due capitoli usciti in precedenza, ossia Metro 2033 e Metro Last Light, denominata Metro Redux.

Un’infarinatura generale

Metro Redux img1Per chi non lo sapesse, la saga di Metro è ambientata a Mosca, in una città però devastata da un olocausto nucleare, che ha costretto i sopravvissuti a rintanarsi nella metro e a dover combattere ogni giorno per la sopravvivenza, contro nuove creature, mutazioni ed eventi paranormali scaturiti dal cataclisma. Dovrete cercare di capire cosa vogliono questi mutanti, salvare la vostra razza, in questa guerra tra fazioni e per la sopravvivenza della specie. 4A Games, sviluppatore del gioco, ha pensato bene di Metro Redux img2dare una svecchiata al primo capitolo, inserendo HUD, interfacce e comandi del secondo capitolo, rendendo il tutto più fruibile e godibile anche per i nuovi giocatori del brand. Metro Redux ha mantenuto i canoni della serie, vale a dire elementi molto survival, cioè maschere antigas e filtri per l’aria in quantità limitata, munizioni scarse e azione votata allo stealth. Il tutto personalizzabile scegliendo fra quattro tipi di difficoltà diversi, ma anche quello più “facile” (che è normale) saprà mettere a dura prova i giocatori in determinati pezzi, gli sviluppatori hanno pensato bene di introdurre altre novità riguardo il gameplay, sarà possibile scegliere la modalità di gioco Spartano della Metro, al posto di Sopravvivenza, che semplificherà le meccaniche stealth e aumenterà sensibilmente il numero di filtri e munizioni trovabili, per venire incontro a tutte le tipologie di giocatori.

Riedizione grafica!

Metro Redux img3Come già accennato, Metro Redux ha visto notevoli migliorie tecniche, modelli poligonali ridisegnati, texture più definite, sonoro coinvolgente ma soprattutto un comparto d’illuminazione decisamente efficace, con luci e ombre immersive e di atmosfera. I vantaggi si notano soprattutto nel primo capitolo, visto che il secondo, essendo più recente ha subito un restyling minore. La cosa che colpisce di più è la realizzazione degli ambienti in superficie, mentre vi troverete ad attraversare edifici diroccati, paludi malsane, steppe innevate, paesaggi disastrati, desolati e devastati, sarete circondati da mostri di vario genere e flashback paranormali che mostreranno ciò che è accaduto, il motore grafico darà il meglio di se, lasciandovi stupefatti per l’ottima realizzazione. I 60 FPS granitici, nella versione da noi provata (Xbox One) danno una fluidità impressionante al gioco, una cosa impensabile nelle edizioni precedenti.

Commento finale

Siamo rimasti molto soddisfatti di Metro Redux, il restyle grafico fa il suo sporco lavoro innalzando enormemente il livello tecnico del prodotto, ringiovanendolo estremamente bene, pur mantenendo il carisma e i canoni che hanno distinto il brand dalle altre serie simili sul mercato. In più sono riusciti (a scelta del giocatore) ad inserire elementi che rendono il gioco più abbordabile anche ai novelli. Che dire, una trama interessante e coinvolgente, una realizzazione tecnica eccellente (nonostante qualche saltuario bug) e degli ambienti estremamente caratteristici ed immersivi, senza che ve ne accorgiate vi porteranno a divorare ora dopo ora il gioco, acquisto consigliato! (anche perchè 40 euro per 2 giochi del genere è quasi un regalo)

Valutazione

Grafica 90%
Sonoro 90%
Giocabilità 90%
Carisma 90%
Longevità 80%
Final Thoughts

Siamo rimasti molto soddisfatti di Metro Redux, il restyle grafico fa il suo sporco lavoro innalzando enormemente il livello tecnico del prodotto, ringiovanendolo estremamente bene, pur mantenendo il carisma e i canoni che hanno distinto il brand dalle altre serie simili sul mercato. In più sono riusciti (a scelta del giocatore) ad inserire elementi che rendono il gioco più abbordabile anche ai novelli. Che dire, una trama interessante e coinvolgente, una realizzazione tecnica eccellente (nonostante qualche saltuario bug) e degli ambienti estremamente caratteristici ed immersivi, senza che ve ne accorgiate vi porteranno a divorare ora dopo ora il gioco, acquisto consigliato! (anche perchè 40 euro per 2 giochi del genere è quasi un regalo)

Overall Score 88%
Readers Rating
0 votes
0

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.