3DS, New 3DS, News, WII U

Nintendo e DeNA – La svolta mobile


Nintendo non naviga in buone acque. Il salto generazionale non è stato dei migliori: le vendite di Wii U sono state disastrose, e a questo si aggiunge il cambiamento in corso nel mondo videoludico, che ha visto una forte ascesa del gaming su smartphone e tablet.
Nintendo Mobile
Forse sono queste le ragioni che hanno spinto Nintendo ad adottare una nuova strategia aziendale: lo scorso 18 marzo Iwata ha illustrato quello che sarà il nuovo corso della casa nipponica: il primo passo sarà entrare nel mercato mobile mediante un accordo con DeNA, affermata casa giapponese nel settore del mobile gaming. I giochi non saranno semplici porting da altre console, ma saranno riscritti da zero per essere adattati ai dispositivi mobili. È inoltre prevista la creazione di un unico sistema compatibile con smartphone, tablet , PC e console Nintendo, che sarà gestito con un unico servizio su iscrizione; i primi frutti di questa nuova strategia si avranno nell’autunno 2015.
Nel corso della conferenza Iwata ha anche accennato alla nuova piattaforma di Nintendo, progetto NX: nulla è stato detto riguardo a quello che il CEO della casa nipponica chiama “dedicated game system”, se non che ne sapremo qualcosa di più il prossimo anno.