clan of the squirrel PC, Recensione

Northgard – Ratatoskr – Clan of the Squirrel DLC: Recensione


Eccomi di nuovo dalle terre di Northgard per parlarvi dell’ultimo DLC rilasciato in ordine di tempo. Questa volta tocca al clan dello scoiattolo (Ratatoskr) partecipare alla lotta. Eccovi il trailer:



Il clan dello scoiattolo funge principalmente da supporto non avendo la potenza militare di molti altri clan. Le sua peculiarità derivano dall’accesso ad altre risorse (carne, funghi, verdure e pesce) che possono essere utilizzate per preparare dei banchetti che danno bonus diversi dalla feast classica. Le risorse speciali non vanno raccolte, ma possiamo ottenerne in numero maggiore utilizzando la cucina (edificio che sostituisce la birreria) oppure espandendo il nostro territorio. L’altro bonus molto importante per il clan dello scoiattolo è la sua capacità di produrre il 30% in più di cibo nei due mesi prima dell’inverno. Questo vantaggio viene però bilanciato dal fatto che gli abitanti “consumano” un quantitativo di risorse maggiore durante l’inverno. Esiste poi una terza particolarità ovvero che il clan dello scoiattolo può vincere la partita raggiungendo i 1500 di fama (decisamente difficile da ottenere). Lo sfruttamento corretto della maggiore produzione di cibo prima dell’inverno può portare ad avere quantità molto elevate di cibo, anche grazie al fatto che i silo non occupano uno slot costruzione.


Viva la diversità


Fa sempre piacere che i clan inseriti con i DLC siano decisamente diversi da quelli presenti nel gioco base. Lo scoiattolo non è paragonabile alle altre fazioni per via del suo gameplay molto più dedito alla gestione delle risorse. L’introduzione degli ultimi clan aveva aggiunto ulteriore varietà a un gioco già dotato di ottimi contenuti, però spesso le nuove fazioni hanno fatto molta poca breccia in modalità multiplayer. Il gioco ha compiuto passi da gigante rispetto alla prima recensione (ormai di anni fa) aggiungendo la modalità conquista, le expeditions e dandoci la possibilità di sbloccare alcune skin per edifici e unità. Lo scoiattolo si rivela ben presto un clan dedito principalmente al supporto, principalmente perché la lore più importante per i combattimenti (weaponsmith) non è disponibile. Il risultato e che il clan perde il 20% di danni rispetto a tutti gli avversari. Questo malus può essere parzialmente aggirato con dei banchetti (che possono migliorare, provvisoriamente, la difesa o l’attacco delle nostre truppe) oppure costruendo un’economia molto forte con cui poter produrre più unità.


Strategia


E’ ancora un po’ presto per avere delle strategie cementate (ci saranno sicuramente degli hotfix che cambieranno parecchie cose) però la strategia basata sull’utilizzo del banchetto “Venison & Ratatouille” sembra funzionare decentemente. Il grande piano è quello di ottenere molti ingredienti per poter utilizzare tantissime volte venison & ratatouille arrivando anche a condividere i bonus con gli alleati (un +7 a cibo, legno, oro e conoscenza per un paio di mesi è veramente tanto). Il problema è quasi sempre la gestione delle risorse, anche se abbiamo il grande vantaggio di poter reclutare il nostro warchief in modo gratuito sbloccando la lore che sostituisce weaponsmith. Sono quasi sicuro che con il passare del tempo si troveranno delle build molto migliori a questa, considerando anche che il clan dello scoiattolo viene usato molto poco in partite multiplayer di livello medio-alto. Purtroppo dai rank silver in su vedrete comparire spesso gli stessi clan (quelli “storici”) giocati secondo una meta che tende a diventare noiosa molto presto.


La relic


Nuovo clan, nuova relic. In questo caso si chiama yggdrasil root (radice di yggdrasil) ed è forse quella con l’effetto più randomico di sempre. La radice rende il territorio su cui è costruita “eldricht” dando un bonus di produzione su quella tile. Allo stesso tempo può far impazzire eventuali invasori che transitano facendoli combattere tra di loro per qualche secondo. La zona arcana si espande di un territorio ogni anno, rendendo molto casuale il beneficio che potete avere. Allo stato attuale non credo che troverà un utilizzo intensivo nelle partite multiplayer, potrebbe essere molto utile in partite di conquista che tendono a durare molti anni.


Considerazioni finali


Il clan dello scoiattolo è una buona introduzione per un gioco che ormai ha molto poca da chiedere agli sviluppatori a livello di contenuti. Manca ancora un po’ di bilanciamento dato che alcuni clan sono molto meno performanti di altri. Lo scoiattolo è uno di questi, se volete comprare il DLC fatelo per giocare a livello basso o in single player. Vi consiglio di aspettare un po’ per farne un uso intensivo in multiplayer perché sono fermamente convinto che verrà bilanciato e reso migliore.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.