Recensione, Xbox One

Ori and the Blind Forest – Recensione


Moon Studios

Sviluppatore

Microsoft

Publisher

Platform

Genere

Sviluppato da Moon Studios e pubblicato da Microsoft, questo è Ori and the Blind Forest!

Un piccolo eroe e una foresta in rovina

Ori and the Blind Forest img1Ori è uno spirito guardiano, “adottato” da uno strano essere quando era piccolo, cresce sereno e pacifico, imparando e giocando col suo amico, fino a quando un malvagio essere di nome Kuro distrugge tutta la foresta in cui vivono…Non vogliamo spoilerare nulla su questa fantastica avventura, lasceremo a voi giocatori il piacere della scoperta. Giocando vestirete i panni di Ori e di Sein, la luce guida che lo accompagna in tutto il suo viaggio per purificare la foresta! Ori and The Blind Forest è un platform, con i suoi enigmi e i suoi nemici da affrontare, ma di questo parleremo Ori and the Blind Forest img2dopo. Ori ha la possiblità di sbloccare differenti abilità durante il corso della storia, skill che gli permetteranno per esempio di eseguire doppi salti, sfruttare i colpi nemici per spostarsi, aprirsi la strada in determinati punti etc etc. Ori and the Blind Forest è ricco di segreti, nascosti e non, alcuni infatti potranno essere raggiunti e presi, solo dopo lo sblocco di determinate abilità, questo accentua molto il backtracking ma di fronte alla maestosità del level design passa in secondo piano. La curva di apprendimento e di difficoltà è molto graduale anche se il respawn continuo dei nemici al cambio area può essere frustrante.

Qualche problema

Ori and the Blind Forest img3Purtroppo anche Ori and the Blind Forest ha qualche pecca, il combat system è abbastanza povero, a fronte di una buona varietà di nemici spesso il nostro attacco si limiterà ad un button mashing del tasto X (salturiamente anche altre tipologie di attacco ma solo su determinati mostri), uccidendo i nemici si ottiene dell’esperienza, essa servirà a sbloccare dei potenziamenti, suddivisi in 3 rami. Manca anche l’assenza di qualsivoglia boss fight, spesso all’incontro con un “boss” sussegue una sezione “corsa contro il tempo” alla Rayman Legends. L’altro grande Ori and the Blind Forest img4problema di Ori and the Blind Forest è il sistema di salvataggio, a schermo, nell’HUD, sono presenti delle sfere di energia (recuperabili non facilmente in giro), esse serviranno per attivare certe abilità,aprire determinati passaggi opzionali, ma soprattutto per salvare, tenendo premuto B creeremo sul posto un “collegamento delle anime”, dove rientreremo in caso di morte. Gli sviluppatori hanno optato per questo particolare sistema di salvataggio, poco utile a nostro parere, queste sfere, avendo più ruoli, possono limitare le possibilità di esplorazione del giocatore, se moriremo infatti il gioco ricomincerà dall’ultimo salvataggio, costringendoci a rifare il pezzo (magari lungo) ma soprattutto ci fa perdere l’esperienza accumulata, segreti trovati e abilità sbloccate, può diventare frustrante in alcuni punti. Per completare il gioco saranno necessarie circa 8 ore, lasciando indietro però tanti segreti ed extra, sarà necessario effetture più run per collezionare e sbloccare tutto, dato anche il particolare sistema di salvataggio.

Livello tecnico

Ori and the Blind Forest img5Ori and the Blind Forest ha uno stile grafico particolare, molto colorato e con un’ottima atmosfera, l’ambiente di gioco oltre ad essere grande è anche molto variegato, si spazia da foreste, a grotte fino a laghi e templi. Il gioco gira in 1080p e 60fps, le animazioni sono numerose e molto fluide, anche il design di protagonisti e antagonisti è ottimo. Oltre alle fantastiche ambientazioni dai colori a pastello si cita la bellissima colonna sonora, probabilmente il fiore all’occhiello di questo gioco, con musiche in grado di emozionare e perfettamente in sincronia con le situazioni a schermo.

Commento Finale

Ori and the Blind Forest è un piccolo gioiello del platform, una storia emozionante, ottimi protagonisti, un’ottima realizzazione tecnica,colori vivaci, una colonna sonora eccezionale ed ambientazioni evocative rendono questo gioco una piccola chicca da comprare. Certo non è esente da difetti, come il già citato combat system e il sistema di salvataggio, ma nulla è perfetto no?

Valutazione

Grafica 90%
Sonoro 95%
Giocabilità 90%
Carisma 80%
Longevità 70%
Final Thoughts

Ori and the Blind Forest è un piccolo gioiello del platform, una storia emozionante, ottimi protagonisti, un’ottima realizzazione tecnica,colori vivaci, una colonna sonora eccezionale ed ambientazioni evocative rendono questo gioco una piccola chicca da comprare. Certo non è esente da difetti, come il già citato combat system e il sistema di salvataggio, ma nulla è perfetto no?

Overall Score 85%
Readers Rating
0 votes
0