salt PC, Recensione

Salt – Recensione – Esplorazione di un mondo infinito


Lavaboots studios

Sviluppatore

Lavaboots studios

Publisher

Esplorazione, navigazione

Genere

Salt è un titolo, sviluppato dalla Lavaboots studios, totalmente basato sull’esplorazione di un mondo di chiara ispirazione caraibica. Il punto cardine di Salt è la navigazione che ci permette di girovagare a nostro piacimento tra infinite isole. Vediamoci il trailer:

L’inizio di ogni partita su Salt ci vede vicini ad un fuoco, dove ci verrà spiegato in modo molto basilare cosa possiamo fare e come si possono craftare gli oggetti. Per prima cosa dovremo riparare una zattera, in modo da poter visitare le isole vicine. Una volta fatto, un mondo infinito si apre di fronte a noi.

Gameplay

https://www.youtube.com/watch?v=O9eCNJ6e_LkSalt è quasi totalmente basato sull’esplorazione e sulla nagigazione. Molti elementi classici quali la mappa del mondo non sono presenti. La carta la dovremo disegnare noi stessi, utilizzando un tool interno al gioco (un pò basilare ma efficace). Riuscire a orientarsi è forse la parte più difficile ma allo stesso tempo più appagante dell’intera esperienza. Togliete la polvere al sestante e alla bussola, non abbiamo modo di capire i punti cardinali se non con gli strumenti utilizzati all’epoca dei pirati. Una volta salpati dalla prima isoletta dovremo visitare le altre isole vicine per cercare risorse e fare qualche piacevole/spiacevole scoperta. Possiamo incontrare nemici o trovare risorse per proseguire l’avventura e magari riparare una barca, sicuramente migliore della nostra zattera. In caso si scopra una nave abbandonata, che può essere riparata con i giusti materiali, dovrete essere molto accorti nello spostarvi. Non essendoci una mappa in game dovrete aver ben presente come tornare sull’isola giusta. Sicuramente la bussola aiuta, ma non è tutto semplice come può sembrare. La componente esplorativa ha ricevuto le maggiori intenzioni degli sviluppatori e si vede. Salt può essere giocato insieme ad amici, basta creare un server e iniziare ad esplorare il mondo che ci circonda.

Combattimento

https://www.youtube.com/watch?v=O9eCNJ6e_LkPurtroppo è il vero punto debole del gioco. Il combattimento è semplicistico e poco divertente, tanto che diventerà ben presto la parte più noiosa. Nel corso del gioco possiamo migliorare le nostre armi da utilizzare contro a dei nemici molto “finti” e poco vari (nonostante ci sia qualche sorpresa ogni tanto). L’introduzione di un sistema migliore avrebbe potuto giovare moltissimo al gioco, rendendo la conquista di un’isola molto più interessante di adesso.

grafica

https://www.youtube.com/watch?v=O9eCNJ6e_LkLa grafica di Salt ha un stile simile a quella di Sea of Thieves, rimanendo però molto poco ottimizzata e nel complesso meno bella a vedersi. Il colpo d’occhio generale non è malaccio e i colori sono molto vividi, rendendo molto bella la vista del mare. Il secondo difetto molto evidente in Salt è l’interfaccia utente. Ridotta all’osso, molto poco chiara per quanto riguarda il crafting e con qualche problema tecnico. Nel complesso poco funzionale e migliorabile sotto a ogni aspetto.

Spazio per crescere

Salt ha ancora un grande ammontare di potenziale da esprimere. I vuoti di un mondo infinito possono essere completati in molto modi, bisognerà solo vedere quanto gli sviluppatori vorranno supportare un gioco che è ormai uscito dalla fase di early access.

Valutazione finale

grafica 66%
sonoro 75%
giocabilità 70%
carisma 75%
longevità 85%
Final Thoughts

Salt è forse uno dei migliori titoli di esplorazione libera sul mercato. Le lacune presenti nel sistema di combattimento e nell'interfaccia utente sono molto marcate e rovinano un pò l'esperienza di gioco. Lo consiglio vivamente agli appassionati di esplorazione e navigazione. In caso siate in cerca di combattimenti epici e grafica realistica, rivolgetevi ad altro.

Overall Score 74%

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.