senran kagura shinovi versus PC, Recensione

Senran Kagura Shinovi Versus – Recensione


Tamsoft

Sviluppatore

Marvelous

Publisher

Azione

Genere

Seni prosperosi, tecniche ninja, combo a non finire, guardaroba illimitato…Senran Kagura Shinovi Versus, ennesimo episodio della serie action di Tamsoft che fa del fan service la propria fede, arriva finalmente anche su PC.

NON BASTA UNA VITA

Senran Kagura Shinovi Versus su Steam rappresenta sicuramente un’ottima notizia per i maniaci (in tutti i sensi) senran kagura shinovi versusdella saga. Pur trattandosi del primo capitolo tratto dai due spin-off della serie “versus” (quindi non direttamente collegati a quella principale, la quale rimane esclusiva Nintendo 3DS, almeno per il momento)  e avendo qualche anno sul groppone, la fatica di Tamsoft va ad arricchire quella schiera di titoli 100% giapponesi e sporcaccioni che anche gli utenti PC più duri e puri hanno bisogno di giocare di tanto, in tanto.
Nello specifico Senran Kagura Shinovi Versus è un porting della versione PlayStation Vita uscita nel 2013, ma che per fortuna corregge tutti i problemi tecnici della versione portatile. Pur continuando a non brillare per la mole dei poligoni o per la qualità delle texture, questa versione per PC può contare su un framerate stabile a 60fps, una risoluzione maggiore e l’integrazione di tutti i DLC usciti precedente, qui subito sbloccati e pronti per essere giocati senza spendere un centesimo in più.

POCO DA RACCONTARE, TANTO DA GIOCARE (E DA VEDERE)

senran kagura shinovi versusTamsoft non è certo famosa per fare intrecci narrativi profondi, quindi anche questa volta ci ritroveremo a vivere l’avventura di un gruppo di donzelle pronte a risolvere qualsiasi situazione affettando l’impossibile. Poco importa se la storia cerca (tra un doppio senso e l’altro) di raccontare il punto di vista delle quattro fazioni (tutte rigorosamente femminili) che compongono il roster selezionabile, ogni volta l’epilogo sarà sempre il solito: dimostrare la propria supremazia dentro il campo di battaglia.
E qui entrano in scena gli schemi del gioco: piccole aree dove dovremo difenderci da uno stormo di nemici non ben precisato, ma che in ogni caso anticiperà la battaglia contro un boss (quasi sempre la rivale della fazione opposto). Il tutto suona come già visto in titoli action analoghi, mentre il combat system riserva qualche sorpresa, pur non uscendo dai confini del genere. Avremo così a disposizioni i canonici due attacchi, quello veloce e quello potente, indispensabili per eseguire combo. Per le mischie più caotiche invece potremo fare affidamento su una mossa speciale in grado di colpire in ogni direzione, a discapito però di un po’ di energia (proprio come nei vecchi beat ‘em up). Sicuramente la parte più scenica è riservata alle “trasformazioni”, dove dopo un siparietto sexy e il consueto cambio di vestiario ci ritroveremo per le mani un personaggio dalle prestazioni nettamente superiori, in grado anche di usare super mosse davvero letali, capaci di sottrarre una grande quantità di energia alla sventurata di senran kagura shinovi versusturno. Il tutto si svolge in combattimenti serrati, estremamente veloci, dove spesso viene marcato più l’approccio pirotecnico che la pianificazione di tattiche. Proprio questa caratteristica rendono Senran Kagura Shinovi Versus un gioco divertente ed immediato, con la possibilità di giocare nei panni di oltre 20 eroine, ognuna con la propria arma, i propri punti esperienza e le sue abilità speciali. Nella sua semplicità è un gioco che propone parecchie cose interessanti, anche se davvero poco approfondite, tuttavia il suo peggior difetto rimane una ripetitività davvero eccessiva.

TUTTO MOLTO… CARINO

Pur apparendo divertente e ricco di contenuti, Senran Kagura Shinovi Versus è un titolo che soffre di una mediocrità latente. Detto tra noi, senza il, diciamo, carisma delle protagoniste molto probabilmente non sarebbe uscito dai confini del Giappone, rimanendo uno dei tanti action game realizzati senza troppe aspirazioni. E’ proprio il fan service estremizzato a conferirgli quel fascino unico. Poco importa che affronteremo per circa 40 ore sempre le solite senran kagura shinovi versusmissioni, poco importa che il level design è composto da zuffe infinite e scenari spogli, poco importa che nei casi più coincitati il button mashing ci darà una grande mano, poco importa che sbloccheremo un’infinità di vestiti inutili… il gioco sembra sbatterci in faccia l’unica motivazione per cui vale davvero la pena di giocarlo: TETTE!
Sì, senza pudicizia, è inutile negarlo: è tutto il contorno che fa di Senran Kagura Shinovi Versus un gioco spassoso. Un’orgia di colori e ammiccamenti tanto espliciti quanto in sostanza innocenti. Svestire la propria rivale risulta un’idea così stuzzicante, un vecchio desiderio che ogni videogiocatore si porta dall’alba dei tempi. Non solo: il fan service è davvero sfrenato, ma le protagoniste appaiono in ogni caso ben caratterizzate, difficilmente non si riuscirà a trovare la propria donzella preferita in questo harem di lottatrici.
Senran Kagura Shinovi Versus non è un titolo profondo, in fondo non era neanche l’intenzione dei suoi sviluppatori, che invece hanno puntato su un mix letale di goliardia e sensualità, fini a se stesse, ma il tutto è stato studiato a tavolino, sottoforma di un design convincente e un gameplay intuitivo, seppur non privo dei difetti prima accennati. In ogni caso, lo scopo principale di questo gioco è divertire una ben precisa fetta di videogiocatori, e al giorno d’oggi non è di certo facile, soprattutto con un genere così abusato e poco omogeneo come quello degli action.

Valutazione

Grafica 71%
Sonoro 75%
Giocabilità 75%
Carisma 92%
Longevità 80%
Final Thoughts

Per poco meno di 30 euro è possibile portarsi a casa un titolo che, nonostante tutto, è un vero cult tra gli amanti degli action. Ma attenzione: questo non significa sia un titolo per tutti, ne tantomeno che sia un prodotto ottimo. Se siete privi di umorismo (tanto più se detestate quello giapponese) e siete di facili morali, Senran Kagura Shinovi Versus non è il titolo che fa per voi. Così come chi è in cerca di un erede di Ninja Gaiden farebbe bene a starsene alla lontana. Al contrario, se invece non vi spaventa giocare un titolo leggero e abbastanza stupido, la fatica di Tamsoft potrebbe regalarvi svarianti ore di cazzeggio videoludico.

Overall Score 78%
Readers Rating
2 votes
95